Infissi In Legno Prezzi

Confronta 5 Preventivi Gratuiti e Scegli il Migliore

Procedi, è gratis!
DETRAZIONE
50%
FISCALE

Gli infissi in legno sono tra i più diffusi e acquistati nel mercato dei serramenti. La ragione principale è il materiale stesso, il legno è facilmente lavorabile, altamente isolante, esteticamente gradevole e sempre al passo con i trend dell’interior design. La sua vocazione di origine naturale lo rende versatile nell’arredamento, pronto a comporre atmosfere classiche o contemporanee. Per una corretta installazione, lavorazione e manutenzione degli infissi in legno, è opportuno però rivolgersi a professionisti specializzati.

Prezzo medio per gli infissi in legno

Il prezzo medio è di 15.000 €

Da 600 €

Prezzo più basso per la categoria: Infissi in legno

Fino 7.800 €

Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di Infissi in legno

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Procedi, è gratis!

Quali sono i tipi di infissi in legno?

legno 6

Infissi in legno vasistas

Gli infissi in legno vasistas hanno una modalità di apertura che si applica sulle finestre a battente e scorrevoli e presenta un'apertura solo nella parte superiore dell'infisso. Una peculiarità che risulta vantaggiosa per modulare il ricambio d’aria e illuminazione di spazi bui come possono esserlo le cantine o i vani scala.

Il prezzo medio per un infisso in legno vasistas, con dimensioni 120x220cm, si aggira intorno ai 600€.

infissi2

Infissi in legno a battente

Gli infissi in legno a battente, sono i tradizionali serramenti e i più diffusi, presentano l’apertura classica con maniglia e differiscono per il numero di ante che possono essere minori o maggiori di due. La lunghezza delle ante a battente, di solito, non supera i 70/80cm. In caso contrario, l'apertura risulta piuttosto scomoda e sarebbe meglio optare per una soluzione scorrevole.

Il prezzo medio per un infisso in legno a battente, con dimensioni 90x60cm, si aggira intorno ai 650€.

infissi3

Infissi in legno a ribalta

Gli infissi in legno a ribalta sono composti dal cosiddetto braccio limitatore d'apertura, che permette all'anta di rimanere aperta senza ribaltarsi verso la parte inferiore. L'apertura a ribalta differisce da quella vasistas per via delle cerniere posizionate sul telaio inferiore e l'apertura verso l'interno.

Il prezzo medio per un infisso in legno a ribalta a due ante, con dimensioni 80x120cm, si aggira intorno ai 500€

infissi4

Infissi in legno scorrevoli

Gli infissi in legno scorrevoli sono la scelta ricorrente quando la metratura di un ambiente è ridotta. Una finestra in legno scorrevole può essere a scomparsa, oppure sovrapponibile. Nella prima tipologia l'anta scorre e si inserisce in uno spazio scomparendo alla vista, la seconda tipologia, invece, prevede il funzionamento tramite levetta che solleva l'anta e si va a soprapporre alla struttura.

Il prezzo medio per un infisso in legno scorrevole, con dimensioni 130x130cm, si aggira intorno alle 800€.

Quali sono i tipi di legno per gli infissi?

Infissi in legno di pino

Il legno di pino è un materiale tenero, ma allo stesso tempo, resistente alla flessione statica. Presenta molti nodi e viene per lo più usato in ambienti interni per via della delicatezza estetica. La lavorazione del legno di pino è molto facile e lo si può trovare nella varietà lamellare o massello. Le caratteristiche di questo materiale, lo rendono idoneo per infissi di grandi dimensioni. Il legno di pino è ottimo qualora si voglia ottenere un infisso con finitura spazzolata.

Il costo medio di un infisso in legno di pino con dimensioni 110x130cm si aggira intorno ai 450€.

Infissi in legno di rovere

Il legno di rovere è il materiale più resistente e duro da lavorare. Viene impiegato anche per usi esterni nella sua versione in massello. Per quanto riguarda, invece, gli infissi in legno di rovere per interni è consigliata la tipologia lamellare. Vi sono tre versioni di legno di rovere: americano, europeo e giapponese. Tali materiali differiscono nella colorazione ed è consigliabile prestare particolare attenzione alla tonalità tendente al giallo nel momento della scelta poiché, nel corso del tempo, tende a scolorire. Gli infissi in legno di rovere sono molto pregiati, anche se meno isolanti rispetto a quelli di pino o abete.

Il costo medio di un infisso in legno in rovere a un’anta si aggira intorno alle 250€.

Infissi in legno di frassino

Il legno di frassino è anch’esso abbastanza resistente e di buona qualità. Nonostante la robustezza, è un legno leggero, flessibile, ma difficile da trattare e, quindi, non presente nella tonalità più chiara. È un materiale indicato per gli infissi interni, molto simile al noce tanto da confondersi, rappresentando un valida alternativa per i costi più contenuti. Gli infissi in legno di frassino sono molto richiesti per via dell'illimitate tonalità tendenti allo scuro, ma è preferibile optare per spessori importanti, per via della poca capacità termica.

Il costo medio di un infisso in legno di frassino con dimensioni 100x 120cm si aggira intorno alle 500€.

Infissi in legno di larice

Gli infissi in legno di larice vengono scelti per i serramenti esterni in zone particolarmente piovose, grazie alla loro resistenza all'acqua e agli agenti atmosferici. La lavorazione del legno di larice è un po' delicata. È un materiale che ha bisogno di essere asciugato bene per evitare che si deformi in fase di essiccazione. Gli infissi in legno di larice sono estremamente resistenti anche agli insetti e durevoli nel tempo.

Il costo medio di un infisso in legno di larice a due ante si aggira intorno alle 900€.

Infissi in legno di castagno

Gli infissi in legno di castagno sono utili sia per uso interno che esterno. Si tratta di un materiale molto durevole, leggero, resistente, facile da lavorare e con un basso efficiente di ritiro igroscopico. Gli infissi in legno di castagno sono pregiati ed è un'ottima soluzioni qualora si tratti di serramenti continuamente esposti alle intemperie e agenti atmosferici.

Nel momento della scelta, è bene tenere in considerazione che il castagno è un legno attaccabile dai tarli e, dunque, ha bisogno di particolare manutenzione.

Il costo medio di un infisso in legno di castagno si aggira intorno alle 700€.

Infissi in legno di abete

Il legno di abete è impiegato spesso nella lavorazione di infissi interni per via della sua facilità di lavorazione e morbidezza. Al contrario, non è adatto per gli esterni, a causa della delicatezza e sensibilità all'acqua. È un legno molto chiaro che può reinventarsi grazie alla laccatura e verniciatura, assumendo tonalità distinte. È un ottimo isolante termico e reagisce bene agli sbalzi di temperatura. Proprio per questo motivo, è impiegato anche per case ad alta quota e in zone sismiche, poiché resistente anche a urti e movimenti improvvisi.

Il costo medio di un infisso a due ante in legno di abete si aggira intorno alle 600€.

Qual è il costo della manodopera per l'installazione di infissi in legno?

Il costo per l’installazione di infissi in legno varia in funzione di vari fattori: in base alla posizione geografica, alla misura delle finestre, dei telai e al numero e tipologia di infissi da posare. Inoltre tra le voci di preventivo che riguardano la manodopera, è possibile trovare non solo il costo netto i quest’ultima, ma anche la voce per lo smontaggio del vecchio infisso e la posa in opera del nuovo. Il prezzo di posa di un serramento in legno si aggira intorno ai 300€ al mq.

Quali sono i vantaggi e svantaggi degli infissi in legno?

Vantaggi Svantaggi
  • Materiale naturale ed ecosostenibile
  • Ottimo isolamento termico
  • Resistenza e durata nel tempo
  • Possibilità di accedere a incentivi statali
  • Estetica e personalizzazione
  • Risparmio energetico
  • Manutenzione e verniciatura
  • Costi elevati

Cosa c'è da sapere prima di scegliere gli infissi in legno?

Prima di arrivare alla scelta degli infissi in legno sarà opportuno capire quale tipologia di vetro avranno in dotazione. Sicuramente sarà auspicabile sceglier infissi in legno che abbiano in dotazione almeno un vetro doppio, composto da uno strato di vetro esterno, con pellicole di sicurezza, una camera con gas inerte all'interno e un altro vetro esterno. Meglio ancora se possiamo sceglierli a vetro triplo, per un maggiore isolamento termico. Un altro elemento da valutare, prima dell’istallazione di infissi in legno è la zona geografica: in una zona esposta al vento e alla salsedine del mare, l’infisso sarà più soggetto all’usura e avrà bisogno di una manutenzione costante.

Gli infissi in legno, soprattutto se esterni, sono esposti a molti fattori che ne mettono a rischio la durata e l’estetica e di conseguenza la funzionalità. Tra i fattori che concorrono al deterioramento degli infissi in legno vi sono i raggi solari diretti, la salsedine, le muffe e i funghi, gli agenti atmosferici, e gli sbalzi termici.

Per contrastare queste azione di usura è necessario stabilire un piano di manutenzione per prendersi cura degli infissi in legno. Questo piano di manutenzione deve includere: la pulizia con detergenti delicati, l’applicazione di una cera per proteggere la finitura, quando occorre la riverniciatura, la stuccatura e i trattamenti per ridare vigore all’essenza. Il costo per la manutenzione si aggira intorno ai 800€ annui.

Quanto costano gli infissi in legno?

Tipo di infissi in legno Dettagli Prezzo
Infissi in legno a battenteVetri isolanti600€
Infissi in legno scorrevoliTaglio termico750€
Infissi in legno a ribaltaBlindati800€
Infissi in legno a bilicoVetri oscuranti650€
Infissi in legno a libroClasse Gold A+900€

Quali sono i migliori brand per gli infissi in legno?

QRlegno è un'azienda che si occupa di infissi e serramenti in legno con aperture a battente e scorrevole. Questo brand è anche specializzato con finiture in legno lamellare e combinazioni di materiali come legno e alluminio con ciclo di verniciatura ecologico e idrosolubile.

Una finestra in legno basic a un'anta del brand QRlegno costa all'incirca 600€.

Navello è un brand italiano che offre un'ampia selezione di legni pregiati e di alta gamma rifinite con vernici ad acqua ed ecologiche. Inoltre, è possibile richiedere serramenti personalizzati, anche per esterni.

Una finestra in legno della marca Navello 500x1300 costa in media 527€.

Andersen è un'azienda americana che offre prodotti ottimi e prezzi nella media. È possibile scegliere tra tre tipi di legni: pino, quercia e acero. Oltre alle tipologie a battente, questo brand offre anche la possibilità di acquistare tipologie fisse.

La finestra Andersen costano circa 300€.

Quali sono i documenti necessari per installare gli infissi in legno?

Rientrando nella manutenzione ordinaria di Edilizia Libera, l’installazione di infissi in legno non necessita di alcun permesso. Per alcuni Comuni, invece, è consentito a condizione che non si cambi materiale, in tal caso, l’intervento viene considerato Manutenzione Straordinaria. Chiaramente questo rimane valido solo in caso non siano presenti dei vincoli urbanistici comunali, regionali o dei vincoli delle soprintendenze ai beni architettonici.

Quali sono gli aiuti Governativi per l'installazione degli infissi in legno?

Il Bonus Infissi 2023-2024 consente di sostituire gli infissi anche senza una ristrutturazione totale della casa. Gli incentivi che lo contemplano sono: l’Ecobonus 50%, il Bonus Sicurezza 50% e il Bonus Casa 50% e consentono di recuperare il 50% delle spese sostenute per sostituire gli infissi.

Per poter usufruire dei bonus, è importante verificare le modalità di richiesta e accertarsi delle tempistiche.

Come funziona Preventivi.it

DETTAGLI

Indica i dettagli

Specifica di che cosa hai bisogno in pochi click

DETTAGLI

Confronta i preventivi

Nelle prossime ore riceverai diversi preventivi

DETTAGLI

Scegli il professionista

Scegli il professionista più adatto a te dopo aver confrontato le offerte